Nel corso dell’anno 2011 è stato avviato il progetto “Vione archeologica - Progetto di valorizzazione del patrimonio archeologico nel Comune di Vione”. Obiettivo del progetto, attualmente ancora in corso, è la realizzazione di una serie di indagini storico-archeologiche che permettano la corretta collocazione cronologica e una più precisa comprensione delle testimonianze presenti sul territorio vionese, sia documentarie che archeologiche, in vista di una loro valorizzazione turistico-culturale. Il promotore del progetto è l’attuale amministrazione del Comune di Vione, piccolo borgo montano (m 1250), che conta oggi con le sue frazioni di Stadolina e Canè poco meno di 750 abitanti.

In particolare il progetto di ricerca, che si è potuto avvalere del finanziamento

  progetto  
  scavi  
  scavi  
  analisi GIS  
  diario di scavo
  photo gallery  

della Regione Lombardia e del contributo della Fondazione Cariplo, si è focalizzato sull’indagine dei resti della struttura fortificata denominata Tor dei Pagà, a 2240 metri s.l.m. a monte dell’abitato di Vione, ma ha riguardato anche altri ambiti, come le indagini non invasive e i saggi archeologici presso la ex chiesa di San Sebastiano in località “castello” nell’abitato di Vione, lo studio dell’abitato storico a partire dalle mappe e dai registri catastali di età napoleonica e la ricerca d’archivio riguardante la storia di Vione.

  blog  
  contatti  
 

partners

 

 

press

 
   
     
     
 

Nell’ambito del progetto sono state quindi intraprese una serie di campagne archeologiche (realizzate nei mesi estivi del 2011, 2012, 2013 e che proseguiranno nelle estati successive), in accordo con l’Università Cattolica del Sacro Cuore (prof. M. Sannazaro, insegnamento di Archeologia Medievale, sede di Brescia) e la supervisione del Ministero dei Beni Culturali (dott. A. Breda, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Lombardia). Grazie alla partecipazione degli studenti dell’Università Cattolica di Brescia e Milano si è iniziato quindi a partire dall’estate 2011 il lavoro di documentazione fotografica e grafica dello stato attuale delle strutture in località Tor dei Pagà, nonché la ripulitura dalla vegetazione e la rimozione dei crolli fino a raggiungere i piani d’uso di una parte delle strutture.

   
   

Responsabile: Giovanna Bellandi - Webmaster: Roberta De Marzo - Tutti i diritti riservati